I canti di Lilith

12.00 CHF

Guardiamo le medesime meraviglie per stupirci di cose che altri calpestano. Tocchiamo e siamo affascinati da sensazioni che il mondo non riesce neppure a sfiorare.

Questo primo lavoro dell’autrice ticinese, Spreng, rappresenta una fantasmagorica giostra di personaggi e vicende che, con una logica ferrea associata a una legge- rezza altrettanto ferrea, ci consentono di vedere la vita amorosa da un punto di vista nuovo, inedito. Questo proprio grazie alla capacità dall’autrice di mettere in risalto l’immediatezza e l’assurdità della vita amorosa, così come la sua impalpabile capacità trasformativa e la sua quasi completa autonomia e volontà espressiva nel complesso palcoscenico esistenziale. Spreng con questi suoi straordinari rac- conti ci illustra la vita dal di dentro con frammenti di esistenze vissute, storie ben congegnate che riproducono la realtà di tutti i giorni nella loro straordinaria eccezionalità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I canti di Lilith”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *